70° Campagna di Russia

Il 26 gennaio 2013 nel piazzale della sede della sezione A.N.A. di Domodossola si é svolta la breve e sentita cerimonia di commemorazione dei 70 anni della tragica ed eroica ritirata di Russia che ha visto, oltre alle penne nere, anche moltissimi altri soldati italiani impegnati su un fronte difficile, molti dei quali non hanno più fatto ritorno.La data é coincisa con il 70° della battaglia di Nikolajewka che di fatto sancì l'uscita dei soldati italiani, in particolar modo degli alpini, dall'accerchiamento russo, la cosiddetta "sacca", ponendo fine alla sanguinosa esperienza nella steppa innevata. Dopo l'alzabandiera e la lettura di un breve passo,sulla battaglia di Nikolajewka, tratto da "Centomila gavette di ghiaccio" del reduce Sten. Giulio Bedeschi del 3° Reggimento Artiglieria Alpina della divisione "Julia", la lettura dell'atto costitutivo della nostra sezione che nacque proprio il 26 gennaio 1923 e che compie quest'anno 90 anni di vita.
A seguire la consegna, al presidente sezionale Giovanni Grossi e ai membri della commissione museo , intervenuti per l'occasione, Dario Lana, Natale e Roberto Pina, Luigi Sogliani e Basilio Delizionso, di una targa in legno commemorativa dell'evento da parte del direttore del museo sezionale "Don Carlo Righini" Alessandro Lana che ha voluto fortemente che si ricordasse questo importantissimo avvenimento per la storia degli alpini, unico corpo invinto in terra di Russia, e dell'Italia!


Nessun commento:

Posta un commento